Proposta spettacoli Teatrali e Cinematografici per le scuole



Alla C.A. di Dirigenti scolastici

e docenti della provincia di Caserta



OGGETTO: Proposta spettacoli Teatrali e Cinematografici per la scuole

 

Il Duel Village di Caserta, forte del successo e dei numeri riscontrati nella precedente stagione, ha deciso di rinnovare alle scuole di ogni ordine e grado del territorio la sua offerta cinematografica e teatrale arricchendola di nuovi titoli e nuovi spettacoli. Per la stagione 2016/2017 sarà pertanto possibile avvalersi delle nostre strutture – 6 sale per un totale di oltre 1500 posti - per la proiezione di film e l’allestimento di pièce teatrali di respiro nazionale e internazionale di grande rilevanza didattico-sociale. Lo stalking e la violenza di genere, la solidarietà, le tematiche ambientali, l’olocausto, la disabilità, le unioni civili , l’omofobia, la legalità, i maggiori avvenimenti storici del secolo scorso. Queste e tante altre tematiche saranno al centro della nuova programmazione voluta dal titolare del Duel Village, Dottor Silvestro Marino, che anche quest’anno sarà pronto a soddisfare tutte le richieste che arriveranno dal mondo della scuola. Di seguito riportiamo infatti una manciata di titoli per fornire una idea degli argomenti al momento sotto i riflettori ma si tratta soltanto di uno stralcio delle centinaia di film dei quali sarà possibile fare richiesta anche in relazione ai temi di interesse di ciascun istituto. In più il Duel Village organizza proiezioni di concerti di musica classica per promuovere, anche tra i più giovani, la conoscenza e lo studio di alcune delle opere sinfoniche più celebri. Possibili anche rassegne di film stranieri in lingua originale. Agli studenti  che  parteciperanno  alle  nostre  mattinate si garantirà  la  presenza   in  sala di un esperto nel  settore  cinema che  introdurrà alla  visione  del  film. A  richiesta, inoltre,  si  potrà organizzare un  dibattito  al  termine  della proiezione. Si compone invece di un’assortita varietà di spettacoli il carnet teatrale del Duel Village che per il secondo anno consecutivo si avvarrà per la sezione ‘Teatro’ della direzione artistica del regista e attore Enzo Varone. Nove allestimenti messi in scena da artisti del calibro di Michele Pagano, Massimiliano Rossi,Ferdinando Maddaloni, Fausto Bellone, Antonietta Barcellona e tanti altri. Partner di Agiscuola, riconosciuto dal Mibact come polo di interesse culturale e cinema d’essai,  sede della giuria del Premio David Giovani riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, il Duel Village di Caserta si prepara dunque ad offrirvi una stagione ricca di sorprendenti novità.

 

PREZZI E TRASPORTO

Costo pro capite per assistere alla proiezione di un film:  3 (tre) euro.

Costo pro capite per assistere agli spettacoli teatrali: 8 (otto) euro.

 

Il costo per il servizio pullman va concordato con la compagnia di trasporto in relazione alla distanza chilometrica dell’istituto scolastico.

 

Ciò premesso per l’anno scolastico 2016 - 2017 si propone il seguente cartellone teatrale:

A - EDUARDO…Semplicemente UNICO

“Spettacolo omaggio” a EDUARDO DE FILIPPO.

Protagonisti dello spettacolo: ENZO VARONE con Tina GESUMARIA, Antonio VITALE, Giuseppe CAIAZZA e con Emanuela AMOROSO (voce), Luca PASQUARIELLO (sax).

Regia Enzo VARONE

Destinatari: Alunni delle IV e V elementari, medie e superiori.

In programma da ottobre 2016 a maggio 2017

Lo spettacolo, in tre atti unici: Pericolosamente, Il Pezzente e Sik Sik L’artefice magico, nonché da poesie e canzoni del celebre drammaturgo, vuole mettere in evidenza aspetti comici e drammatici della ricchissima produzione artistica di Eduardo.

Pericolosamente è una commedia in un atto che racconta di Michele, vecchio amico di Arturo, che torna a Napoli dopo quindici anni di lavoro negli Stati Uniti. È in cerca di una camera in affitto e Arturo si offre di ospitarlo in casa propria.

E’ Dorotea - donna sciocca e dal carattere capriccioso che Arturo ha sposato due anni prima - a mostrare la camera , intrattenendosi con Michele in una conversazione nel corso della quale gli confessa che il marito, ogni giorno, le spara con una rivoltella nei momenti d'ira; tuttavia, per due anni ella è sempre stata miracolata, sfuggendo misteriosamente alla mira del marito…!

 

Il Pezzente, atto unico inserito nella rivista “Ogni anno punto e a capo”.

In questo lavoro il protagonista è alle prese con una moglie più vecchia di lui, ma ricchissima, che vuole lasciare per scappare con l’amante, così per non perdere i soldi della moglie, escogita con l’aiuto di un amico un piano “salva finanze” ma… non tutto riesce alla perfezione.

 

Sik-Sik l’artefice magico. Sik Sik è un illusionista che si esibisce assieme alla moglie Giorgetta che lo accompagna in teatri di infimo livello. Per la riuscita di uno spettacolo il mago è costretto all'ultimo momento a sostituire Nicola, assentatosi inopinatamente, con Rafele. La cosa provoca un'imbarazzante situazione allorquando Nicola rientra e la lite inscenata con Rafele causa lo smarrimento di diversi elementi utili per la buona riuscita dei numeri di magia. Tale situazione porta al misero fallimento dello spettacolo.



B- I MENECMI

Commedia comica in due atti di Plauto, con adattamento in chiave moderna con canzoni di FABIO PISANO

Protagonisti dello spettacolo: Enzo VARONE e Gennaro MORRONE con Antonio VITALE, Pina GIARMANA’, Tina GESUMARIA e Elena FATTORUSSO.

Regia Enzo VARONE

Destinatari: Alunni delle IV e V elementari, medie e superiori.

In programma da Ottobre 2016 a Maggio 2017

Due gemelli, che il caso ha separato da bambini, si trovano a vivere ignari l’uno dell’altro nella stessa città. Lo scambio di persona, che la perfetta somiglianza rende inevitabile, dà avvio alla vicenda comica. Da questo espediente scaturisce una serie infinita di equivoci, ambiguità, incomprensioni, fraintendimenti ed errori che sfociano in situazioni esilaranti capaci di far divertire il pubblico dall’inizio alla fine.  Un servo, un parassita, una moglie gelosa, una tenera amante si trovano coinvolti in una serie di situazioni paradossali che scardinano l’ordito delle convenzioni quotidiane, portando i due protagonisti sull’orlo della follia, fino a che l’atteso riconoscimento non risolve l’intrigo. Commedia fresca e divertente, che ispirò celebri autori quali Shakespeare e Goldoni.

 

C – L’INFERNO DI DANTE

 

Protagonisti dello spettacolo: Compagnia TAPPETOVOLANTE

 

Destinatari: Alunni scuole medie e superiori.

In programma da ottobre 2016 a maggio 2017

Viaggio nel immaginario Dantesco dove si incontreranno i vari personaggi, che il Sommo Poeta colloca nella Prima Cantica.

Saranno narrati e animati i canti più belli, accattivanti e conosciuti dell’ Inferno, spiegate le pene e la storia delle anime che si incontreranno.

Virgilio, Beatrice, Paolo e Francesca, Farinata degli Uberti, Ulisse e il Conte Ugolino saranno i protagonisti di questo viaggio infernale senza tralasciare le fiere, le Erinni e gli altri diavoli quali Caronte, Cerbero, Minosse che con la loro presenza e azione cercheranno di impedire a Dante questo Viaggio.  

D>PER AMORE NEANCHE PER AMORE

 

Commedia in due atti di Antonietta Barcellona e Vincenzo Bisogno

 

Protagonisti dello spettacolo: Antonietta BARCELLONA, Piero PEPE, Enzo VARONE,

Antonia CALENDA, Carlo CUTOLO, Danilo NAPOLI e Gina AMARANTE.

 

Regia: Antonietta BARCELLONA

 

Destinatari: Alunni delle IV e V elementari, medie e superiori.

In programma da Ottobre 2016 a Maggio 2017

Anno 1942, in casa del Podestà Peppino Salvati, si festeggia il fidanzamento di sua figlia Maria Luisa, ma nel frattempo si consumano speranze e ansie della madre Elvira per la fuga all’estero dell’altro figlio, Vincenzo, segretamente innamorato della serva Sarah, ebrea e incinta di tre mesi. Padre Lucio, zio del ragazzo, cerca di facilitare la partenza procurando dei documenti falsi per i due

giovani. Di tutto ciò, ovviamente, Peppino è all’oscuro. Quando lo scoprirà, il confronto sull’amore, fra i due promessi fidanzati, scaverà una ferita ancora aperta sul mondo.

Una commedia nella quale si può riflettere, ma si ride di gusto.

 

Ricorrenze: giornata della memoria (27 Gennaio); giorno del ricordo (10 Febbraio), la liberazione (25 Aprile).




E- IL PIACERE DELL’ONESTA’

 

Di Luigi PIRANDELLO

 

Protagonisti dello spettacolo: Fausto BELLONE, Mary CASTELLANO, Massimo SAVOIA, Giulia ABDULA, Alessandra BASSO e Francesco MAIENZA.

 

Adattamento e regia: Fausto Bellone

 

Destinatari: Alunni delle IV e V elementari, medie e superiori.

 

In programma da Ottobre 2016 a maggio 2017

 

L’ apparenza e la realtà dei fatti o meglio, l’ “essere” distinto dal “dover essere”, qui inteso come la costruzione sociale di una borghesia feroce e meschina. Il gioco delle parti, dove ciascuno è la brutta copia di se stesso e cerca redenzione nel voler / dover sembrare qualcun altro. Il piacere dell’ Onestà, richiama appunto, un’ onestà, quella intellettuale, scevra di qualsivoglia costruzione artificiale. Limpida e pura, come le cristalline acque di fonte.



F - Stuntman | Voci da un campo di concentramento

Ideato e diretto da: Michele PAGANO

DESTINATARI: Alunni delle scuole secondarie di I° e II° grado.

In programma da gennaio a Maggio 2017

Stuntman rappresenta un parallelo tra un gruppo di ragazzi che hanno deciso di fare gli attori, diretti da un regista e un gruppo di ebrei, che non hanno avuto la possibilità di fare questa scelta, ma che sono stati diretti da un dittatore.

Questo parallelo potrebbe apparire azzardato, ma non è così.

E allora si alterneranno i racconti di questi 10 ragazzi, dal prelevamento forzato dalle loro case, al viaggio nel treno merci, fino all’arrivo e al lavoro nel campo di concentramento. 10 storie che si alternano. Un unico viaggio.

I ragionamenti sui comportamenti dei carcerieri, sui ritmi del lavoro, sulla gratuità degli insulti e sulla inutilità di qualsiasi rivolta, anche solo verbale, sfiorano il grottesco quando non la comicità, per l’assurdità degli assunti psicologici: essere un numero non dà diritto al pensiero e tanto meno alla parola. Lo spettacolo rappresenta una valida alternativa utile non solo ad avvicinare ma soprattutto ad interessare i ragazzi, spesso rinchiusi in un’angosciante passività di fronte al dramma dell’olocausto.

In molti casi, infatti, la memoria della Shoah è vissuta semplicemente quale momento di celebrazione del tutto avulso dalla realtà passata. Questa produzione si propone dunque di stimolare gli allievi ad uscire da questo stato di passività, che a volte diventa indifferenza, trasformandoli in interlocutori di una riflessione sul tema della memoria e sulla possibilità e l’importanza di rappresentare il passato. Lo spettacolo emoziona e fa conoscere il dramma di un passato così vicino a noi che quasi si possono sentire nelle orecchie gli echi delle grida di quanti lo hanno vissuto. Si configura, dunque, come un interessante spunto di riflessione e un valido strumento di confronto, consentendo allo spettatore di elaborare considerazioni personali piuttosto che un’univoca chiave di lettura.

 

G – LOVERS    Sociale – Violenza sulle donne

Dai testi di Dacia Maraini, Stefano Massini, Concita De Gregorio.

Protagonisti dello spettacolo: Fabrizia FUSCO, Rita PINNA, Pina FARINA, Francesca NATALE, Maria MACRI.

Ideazione e regia Michele Pagano.

DESTINATARI: Alunni delle scuole secondarie di 1° e 2° grado.

In programma da Gennaio a Maggio 2017

“C’era una volta

C’erano una volta

C’erano una volta, cinque donne

C’erano una volta, cinque principesse

C’era una volta, un cavallo e un ranocchio

C’era una volta, una scarpetta dorata

C’era una volta, un gran ballo

C’era una volta, un sogno

C’era una volta, un sogno, un amore, una favola

C’era una volta, io e te

C’era una volta, io sola

C’era una volta

C’era

NOTE DI REGIA

Cinque storie: Franca, cassiera di un supermercato; Aisha, donna islamica; Dora Maar, amante di Picasso; Valentina, una ragazza semplice con poche pretese; Dalia, la piccola Regina della sua casa. Una continua analogia col mondo delle fiabe. Questo potrebbe essere l’incipit per spiegare il lavoro svolto con le cinque attrici per narrare una tematica sempre attuale. Rospi che attendono di essere baciati per diventare principi, lupi nei boschi, mele rosse e scarpette da calzare; perché non vogliamo parlare di violenza, perché vogliamo parlare dell’universo umano e dei sogni che nascono da bambina. Vogliamo parlare delle speranze che nascono e che, nonostante la vita ci porti a scontrarci con una realtà delle volte più cruda, non moriranno mai. Perché crediamo che “ il vissero felici e contenti” possa esistere, basta chiudere gli occhi.

 

H - YOU DECIDE    11 settembre 2001 strage o complotto?

 

TheatReality di e con Ferdinando Maddaloni

Spettacolo disponibile a partire da marzo 2017

Il TheatReality ovvero il Reality a Teatro. Il Reality è un genere di programma televisivo durante il quale sono trasmesse situazioni drammatiche e umoristiche apparentemente non dettate da un copione, ma che i protagonisti vivono come fosse la loro vita reale. Alla fine, tra i concorrenti, grazie al televoto viene eletto un vincitore, cui spetta un sostanzioso premio.

Il Teatro è un evento che si verifica ogniqualvolta ci sia una relazione tra almeno un attore che agisca dal vivo in uno spazio scenico ed uno spettatore che dal vivo ne segua le azioni. Alla fine il premio consiste nel gradimento del pubblico espresso tramite un intenso applauso o, in caso contrario, in prolungati fischi.

Ed ecco il mio punto di partenza: il Reality è Teatro? E il “grande fratello” può essere visto come una sorta di “deus ex machina” di euripidiana memoria? Visto l’enorme successo della formula televisiva e la crisi nella quale è sprofondato il nostro Teatro, ho deciso di riproporre gli ingredienti del reality portandoli sulle tavole del palcoscenico. Dopo anni di facile televoto da comode poltrone casalinghe su temi di indubbia inutilità sociale, si passa a scomode poltrone teatrali per affrontare scomodi temi di indubbio valore sociale, come l’informazione e la disinformazione sulla strage dell’11 settembre. “Il giorno che ha cambiato il mondo” è stato più volte detto. Affermazione sacrosanta, se pensiamo che dopo quei tragici fatti ci sono state due guerre e una profonda crisi economica. Ora un nuovo pericolo si affaccia sul fronte del terrorismo , l’Isis ovvero lo Stato Islamico dell'Iraq e della Grande Siria Forse, per comprenderlo seriamente, dobbiamo ripartire

da settembre 2001 In questi quindici anni credo di aver letto (quasi) tutto quello che è stato scritto, aver visto (quasi) tutti i documentari sull’argomento, e tratto poi ispirazione dalle tesi “complottiste” di giornalisti e studiosi quali Massimo Mazzucco e Giulietto Chiesa e, dall’altra

parte, debunker ovvero cacciatori di bufale come Paolo Attivissimo.

Sono andato in scena solo quando mi sono sentito pronto sull’argomento, in tutti i suoi aspetti e risvolti, e dopo aver superato la fase emotiva, raggiungendo lucidità ed equilibrio necessari a rappresentare entrambe le versioni in maniera corretta, senza trucchi o inganni, per sostenere un pubblico contraddittorio sul quesito:

-E’ stata una dolorosa strage ad opera di 19 spietati terroristi arabi o trattasi di un “inside job” ossia un complotto interno?

Il TheatReality

Dopo che ciascuno dei due concorrenti avrà argomentato la propria tesi, al pubblico presente in sala toccherà esprimere il proprio giudizio in favore di quella più convincente. E potrà farlo tramite un unico applauso finale, il cui valore di nomination andrà ben oltre il gradimento per la ferformance teatrale. Grazie poi ai social network, gli spettatori saranno aggiornati

sull’andamento delle varie repliche. Ad oggi, dopo 20 repliche, il risultato è

COMPLOTTO 19 vittorie STRAGE 0 PAREGGIO 1



I – Nasza Klasa – La nostra classe sui temi della Shoah

 

Una storia in XIV lezioni di Tadeusz Slobodzianek

Taratata produzioni

Traduzione di Alessandro Amenta

Progetto di Massimiliano Rossi con la collaborazione di David Power

Regia di Massimiliano Rossi

 

Per la prima volta tradotto in Italia dopo l’eccezionale successo di critica e pubblico riscosso in Inghilterra, Spagna, Polonia, Canada, Stati Uniti, Brasile, Ungheria e Giappone.

 

Ambientato tra il 1925 e il 2002, la pièce racconta il tragico intrecciarsi delle vicende di dieci ragazzi compagni di scuola prima dello scoppio della seconda guerra mondiale: cinque ebrei e cinque polacchi. Mentre i ragazzi crescono il loro paese è devastato dalle invasioni armate, prima sovietiche, poi naziste. Con lo sviluppo del fervente nazionalismo crescono i conflitti: gli amici si tradiscono l’un l’altro e la violenza prende il sopravvento fino a che queste persone, ordinarie, portano a termine un’azione straordinaria e mostruosa, la cui eco risuona ancora oggi.  All’inizio dell’opera i dieci alunni dichiarano le loro ambizioni: uno di voler essere un pompiere, uno una star del cinema, uno un pilota, uno un dottore. Nella prima parte la solidarietà dell’infanzia lascia il posto alla tensione religiosa: mentre i cattolici pregano, gli ebrei sono invitati ad accomodarsi nelle ultime file della classe. Nel 1939 l’occupazione sovietica aumentò le ostilità tra i collaboratori e la resistenza dei combattenti. Ma nel 1941, con l’arrivo dei nazisti, la comunità scopre il proprio profondo e radicato antisemitismo religioso e razziale che porta la stessa a stupri, pestaggi, torture e infine all’assembramento della popolazione ebraica in un fienile che venne cosparso di cherosene e dove tutti gli ebrei presenti furono arsi vivi.



CARTELLONE CINEMATOGRAFICO anno scolastico 2016/2017



CON TUTTO L’AMORE CHE HO

‘Con tutto l’amore che ho’ è un film di grande rilevanza sociale che affronta il tema dello stalking e del femminicidio. Tratto da un episodio di cronaca realmente accaduto, racconta la storia di Lisa, una ragazza (interpretata da Cristel Carrisi) costretta a difendersi dagli attacchi sempre più violenti del suo ex fidanzato, rischiando persino la propria vita. Il film potrebbe essere proiettato anche in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che si celebra il 25 novembre.

Genere: drammatico

Regia:  Angelo Antonucci

Attori:  Cristel Carrisi, Barbara De Rossi, Sandra Milo, Patrizio Rispo, Vincenzo Soriano, Silvestro Marino

Data di uscita al cinema: 2016

Durata: 90’

Destinatari:Scuole Secondarie di I grado, Scuole Secondarie di II grado

SCHEDA

http://www.comingsoon.it/film/con-tutto-l-amore-che-ho/53218/scheda/

TRAILER

https://www.youtube.com/watch?v=YSaQFFcXAnc

 

IL MISSIONARIO – La preghiera come unica arma

IL  MISSIONARIO  propone  un  quadro  tristemente  veritiero  delle  insidie  che minacciano i giovani d’oggi ma offre ricchi spunti di riflessione sul valore inestimabile della vita e del perdono. Il film è altresì un omaggio alle figure di missionari che rivolgono il loro aiuto alle persone  bisognose  e  abbandonate e che offrono  un’alternativa alla vita altrimenti smarrita di molti giovani.

 

In un Paraguay diviso tra illimitata ricchezza  ed estrema povertà,Juan è un adolescente irrequieto, che soffre per un profondo conflitto con il padre. Alla ricerca di divertimento,  indipendenza e libertà, viene sopraffatto da una realtà avida e senza scrupoli, che priva gradualmente la sua vita di ogni senso. L'incontro con un missionario porterà alla svolta: in un turbinio di colpi di scena e forti emozioni, quando tutto sembrerà perduto, tutto sarà riconquistato.Toccare il dolore più profondo, porterà al ritrovamento dell'amore più grande.

 

Genere: drammatico

Regia:  Marcelo Torcida  

Data di uscita al cinema: 18 ottobre 2016

Durata: 93’

Destinatari: Scuole Secondarie di I grado, Scuole Secondarie di II grado

SCHEDA

www.ilmissionariofilm.it

 

UN PADRE, UNA FIGLIA

Vincitore del premio per la Miglior Regia all’ultimo Festival di Cannes , ‘Un padre,una figlia’ affronta il rapporto che si instaura fra una scelta e le conseguenze, spesso dolorose, di quella scelta. Lo sguardo del regista è infatti interamente focalizzato sulle decisioni dei protagonisti (in particolare del padre di famiglia) e su ciò che comporteranno per sua figlia. Romeo, medico di una piccola cittadina della Romania, non ha mai messo in discussione il suo saldissimo codice morale, almeno fino a quando non si trova a dover fronteggiare la profonda ingiustizia di un ‘incidente’ che rischia di minare per sempre il progetto di futuro che aveva in serbo per sua figlia.  

Genere: drammatico

Regia:  Cristian Mungiu

Data di uscita al cinema: 31 agosto 2016

Durata: 128’

Destinatari: Scuole Secondarie di I grado, Scuole Secondarie di II grado

SCHEDA

http://www.comingsoon.it/film/un-padre-una-figlia/53245/scheda/

 

ALCIDE DE GASPERI – IL MIRACOLO INCOMPIUTO

 

A poco più di sessant’anni dalla morte, avvenuta il 19 agosto 1954, un omaggio sentito e doveroso a una figura importante, fondamentale, per la politica italiana e non solo. Alcide De Gasperi ha contributo a ricostruire il Paese, nell’arco di una vita vissuta tra dominazione austriaca, due conflitti mondiali e il dopoguerra, una vita terrena terminata ben prima di concludere la sua opera politica in Italia e in Europa.

 

Genere:documentaristico/storico

Regia:Franco Mariotti

Data di uscita al cinema:2016

Durata:95’

Destinatari:Scuole Secondarie di I grado, Scuole Secondarie di II grado

SCHEDA

https://agiscuola.it/schede-film/item/576-alcide-de-gasperi-il-miracolo-incompiuto.html

 

THE LEGEND OF TARZAN sul tema del colonialismo e del rispetto dell’habitat naturale

Lord Greystoke vive a Londra, nell'elegante dimora di famiglia, con la moglie Jane. Quando il governo lo invita a tornare in Congo, rifiuta: Tarzan, dice, non c'è più. Il suo nome, ora, è John Clayton III. Saranno le pressioni dell'afroamericano George Washington Williams, deciso a provare la colpevolezza del Belgio in materia di schiavitù, e la richiesta di Jane, a farlo decidere per un ripensamento. In Africa, lo aspettano gli amici animali, ma anche vecchi e nuovi nemici. 

Regia:David Yates

Data di uscita al cinema:14 luglio 2016

Durata:109’

Attori:Alexander Skarsgard, Margot Robbie, Samuel L. Jackson, Christoph Waltz

Destinatari:Scuole di ogni Ordine e Grado

SCHEDA

https://agiscuola.it/schede-film/item/572-the-legend-of-tarzan.html

 

PELÉ

PELÉ racconta l'incredibile storia vera del leggendario giocatore di calcio che da semplice ragazzo di strada raggiunse la gloria, appena diciasettenne, trascinando la nazionale brasiliana alla vittoria del suo primo mondiale nel 1958 e diventando poi il più grande calciatore di tutti i tempi vincendo altre due Coppe del Mondo. Nato in povertà, affrontando un'infanzia difficile, Pelé ha usato il suo stile di gioco poco ortodosso e il suo spirito indomabile per superare ogni tipo di ostacolo e raggiungere la grandezza che ha ispirato un intero Paese, cambiandolo per sempre.

Genere:biografico

Regia:Jeff Zimbalist e Michael Zimbalist

Data di uscita al cinema:26 maggio 2016

Durata:107’

Attori:Leonardo Lima Carvalho, Kevin de Paula, Diego Boneta, Rodrigo Santoro, Vincent D’Onofrio

Destinatari:Scuole di ogni Ordine e Grado

SCHEDA

https://agiscuola.it/schede-film/item/547-pele.html

LA PAZZA GIOIA

Due “donne sbagliate” che, questa volta scientemente, hanno abbandonato il mondo al di fuori, forse più sbagliato di loro e che, insieme, troveranno la forza di andare avanti.

Genere:drammatico

Regia:Paolo Virzì

Data di uscita al cinema:17 maggio 2016

Durata:116’

Attori:Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Anna Galiena, Marco Messeri

Destinatari:Scuole Secondarie di II grado

SCHEDA

https://agiscuola.it/schede-film/item/570-la-pazza-gioia.html

 

ABBRACCIALO PER ME  sul tema della disabilità

Un film che emoziona fino alle lacrime e affronta il problema della disabilità mentale che in un Paese come il nostro è ancora uno strazio insormontabile per centinaia di migliaia di famiglie. Un problema che non trova risposte nelle norme e nelle strutture esistenti e che sfocia troppo spesso in disastri famigliari e, a volte, in tragedie come quelle del povero Andrea Soldi, il ragazzo ucciso a Torino durante un tragico trattamento sanitario obbligatorio. Il film ha ottenuto il patrocinio del Garante dell'Infanzia, Vincenzo Spadafora e il timbro di "interesse culturale" dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (Mibact).

Genere:drammatico

Regia:Vittorio Sindoni

Durata:103’

Attori:Stefania Rocca, Moisé Curia, Vincenzo Amato, Paolo Sassanelli

Destinatari:Scuole Secondarie di II grado

Scheda film

https://agiscuola.it/schede-film/item/517-abbraccialo-per-me.html

 

IL LIBRO DELLA GIUNGLA

Basato sui racconti senza tempo di Rudyard Kipling, Il Libro della Giungla si ispira al classico d’animazione Disney, ma presenta un approccio originale.  Il film è un'epica avventura live action, che vede protagonista Mowgli, un cucciolo d'uomo cresciuto da una famiglia di lupi. Mowgli è costretto a lasciare la giungla quando la temibile tigre Shere Khan, segnata dalle cicatrici dell'uomo, giura di eliminarlo per evitare che diventi una minaccia. Costretto ad abbandonare la sua unica casa, Mowgli s'imbarca in un avvincente viaggio alla scoperta di se stesso, guidato dal suo severo mentore, la pantera Bagheera e dallo spensierato orso Baloo.

Genere:avventuroso

Regia:Jan Fabreau

Data di uscita al cinema:14 aprile 2016

Durata:105’

Attori:Neel Sethi

Destinatari:Scuole di ogni Ordine e Grado

SCHEDA

https://agiscuola.it/schede-film/item/566-il-libro-della-giungla.html

 

UN BACIO  sul tema del bullismo e dell’omofobia

Un film sull’adolescenza, sulle prime volte, sulla ricerca della felicità. Ma anche sul bullismo e l’omofobia. Sui modelli e sugli schemi che ci impediscono, e che impediscono soprattutto ai ragazzi, di essere felici, di trovare la strada della loro singola, particolare, personale felicità.

Genere:drammatico

Regia: Ivan Cotroneo

Data di uscita al cinema:31 marzo 2016

Durata:101’

Attori: Rimau Grillo Ritzberger, Valentina Romani, Leonardo Pazzagli, Thomas Trabacchi

Destinatari:Scuole Secondarie di II grado

Scheda film

https://agiscuola.it/schede-film/item/526-un-bacio.html

 

LAND OF MINE sulle conseguenze della II guerra mondiale

Land of Mine racconta la storia più buia e finora nascosta della Danimarca. Nei giorni successivi alla resa della Germania nazista nel maggio del 1945, i prigionieri di guerra tedeschi detenuti in Danimarca, tra cui molti giovanissimi, furono messi al lavoro dalle Forze Alleate. Con la minima o nessuna esperienza nel settore, furono inviati a disinnescare più di due milioni delle loro mine dalla costa occidentale danese. Durante l’operazione, in tantissimi rimasero uccisi o gravemente feriti.

Genere:storico

Regia:Martin Zandvliet

Data di uscita al cinema:24 marzo 2016

Durata:101’

Attori:Roland Moller, Mikkel Boe Folsgaard, Louis Hofmann

Destinatari:Scuole Secondarie di II grado

SCHEDA

https://agiscuola.it/schede-film/item/522-land-of-mine.html



Altri film

Una storia sbagliata

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/482-una-storia-sbagliata.html

Cefalonia

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/483-cefalonia.html

Il racconto dei racconti

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/473-il-racconto-dei-racconti.html

I nostri ragazzi

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/478-i-nostri-ragazzi.html

Fury

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/480-fury.html

I bambini sanno

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/461-i-bambini-sanno.html

Selma – La strada per la libertà

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/443-selma-la-strada-per-la-liberta.html

Il ragazzo invisibile

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/440-il-ragazzo-invisibile.html

La teoria del tutto

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/449-la-teoria-del-tutto.html

Interstellar

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/436-interstellar.html

The Imitation game

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/438-the-imitation-game.html

Il giovane favoloso

http://www.agiscuola.it/schede-film/item/418-il-giovane-favoloso.html

 

Alcuni dei film più amati dagli studenti nella scorsa stagione

La bella gente di Ivano De Matteo

Qualcosa di buono di George C. Wolfe

Woman in gold di Simon Curtis

L’attesa di Piero Messina

Non essere cattivo di Claudio Caligari

Sangue del mio sangue di Marco Bellocchio

Per Amor Vostro di Giuseppe Gaudino

Il piccolo principe di Mark Osborne

Steve Jobs di Danny Boyle

 

Film proposti dal Duel Village

Francesco da Buenos Aires

Le cose belle

Spaghetti story

Song ‘e Napule

Il venditore di medicine

Nisida

Pelo Malo

Ambo

Neve

Uomo perbene

Melbourne

Fino a qui tutto bene

Dancing with Maria

La terra  dei Santi

Largo Baracche + corto Ore 12

L'evento

Polisse

Il sospetto

Colpa delle stelle

Storia di una ladra di libri

Anna Karenina

Jobs

Noah

Nanuk

 

Per info e contatti

Responsabile Amministrativo: Dott. Silvestro Marino 3297032641 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Resp. Ufficio Stampa: DanielaVolpecina(3393167253) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direttore Artistico settore Teatro: Enzo Varone

Responsabile Teatro/Cinema scuole: Christian Coduto

Organizzazione: Multicinema DUEL Village – via Borsellino CASERTA



 




Stampa Email

offerta studenti
Non solo cinema al Duel Village
Festeggia il compleanno al Duel Village